Associazione

News

 

13° Grand Prix d'Italia

Si è svolta a Desio, in Brianza, sabato 26 e domenica 27 marzo, la tredicesima edizione del Grand Prix d'Italia, gara internazionale di karate alla quale hanno partecipato in due giorni 1570 atleti provenienti oltre che dall'Italia anche da Svizzera, Francia, Belgio, Olanda, Irlanda, Romania, Repubblica Ceca, Slovacchia, Russia, Marocco, Camerun e Gabon. Ancora una prova convincente da parte degli atleti della Nenryu Verbania che si sono presentati alla competizione con 18 atleti e 6 squadre ottenendo 3 medaglie doro, 2 d'argento e 6 di bronzo. L'altissimo livello dimostrato dagli atleti in gara ha messo a dura prova le capacità dei giovani verbanesi che si sono comunque ben comportati sia nella prova di kata (forme) che in quella di kumite (combattimento).
Nella competizione a squadre la prima medaglia d'oro è arrivata con Alfio Sanfilippo, Christian Boni e Nicola del Sordo che non hanno avuto rivali nella categoria kata 12/14 anni. Un buon terzo posto è stato ottenuto da Davide Silvestri, Alessio Mennillo e Riccardo Como che, insieme alla riserva Gianluca Sin, sono saliti sul podio nella categoria kata 6/8 anni nonstante le defezioni all'ultimo istante per motivi di salute da parte di Nikolas Hyso e Nicolò Finotto. Nel Kumite è arrivata una medaglia d'argento con Alfio Sanfilippo, Christian Boni e Daniel Sblendorio ed un bronzo con Martina Carbone, Melissa Sblendorio ed Allison Summa (in prestito dalla Sakura Mergozzo) rispettivamente nelle categorie maschili e femminili 12/14 anni.
Nell'individuale di Kata sono arrivati solo due piazzamenti nella categoria 12/14 anni cinture blu/marroni/nere con Alfio Sanfilippo e Christian Boni rispettivamente secondo e terzo. Maggiori soddisfazioni sono arrivate dal kumite: Alfio Sanfilippo, dopo un ottimo 3° posto nella categoria kg.+50, non ha rivali nella sua specifica categoria di peso 12/14 anni kg.-50 e vince il titolo con grande personalità. Sul medesimo podio sale anche Christian Boni, terzo e comunque apparso in ottima condizione fisica. Federico Bianchi conquista con la sua consueta forza fisica la medaglia di bronzo nella categoria 9/11 anni cinture blu/marroni/nere, mentre la vera sorpresa della giornata è stato Davide Silvestri, capace di dominare tutti gli incontri e vincere la medaglia d'oro in una categoria, la 6/8 anni cinture gialle/arancioni/verdi, tra le più numerose e difficili del torneo.
Al Grand Prix hanno preso parte anche gli atleti Aaron Sblendorio, Eleonora Boni, Luca Sciarini, Andrea Casadei, Nicolò Bracco, Beatrice Borsetta, Elisa Lussetti, Stefano Saccaggi, Simone Grignaschi ed Anastasia Hyso. Prossimo appuntamento il 9 e 10 aprile a Montecatini, in Toscana, per il Campionato Italiano Ragazzi, l'avvenimento più importante della stagione.

Le foto della manifestazioni sono visibili nella Galleria Foto





 

Torna alla Home Page.

 


Home Page Home Page