Associazione

News

 

Cordoglio per il Maestro Tosco

Ieri mattina si è spento, all'età di 59 anni, il Maestro Alessandro Tosco, uno dei più conosciuti e validi insegnanti di tutto il Piemonte.
Nato a Candiolo (TO) il 27 dicembre 1951 e residente a Nichelino (TO), Sandro inizia la pratica del karate nel lontano 1967 spinto dal suo amico Caudano Luciano, all’epoca già cintura blu, ed uno dei promotori del karate in Piemonte. Si reca così allo storico Dojo Samurai Nichelino dove insegnava il M° Masaru Miura venuto direttamente dal Giappone. Sandro in breve tempo dimostra particolare attitudine per questa disciplina tanto che decide di abbandonare il calcio che pur stava praticando con buoni risultati; la formazione della Samurai nel giro di pochi anni ottenne risultati importantissimi a livello piemontese riuscendo ad affermarsi anche a livello nazionale.
Ottiene il 1° dan nel 1971 superando l’esame della Japan Karate Association (organismo storico del Karate Shotokan nel quale sono nati i più importanti maestri giapponesi).
La carriera del M° Tosco prosegue con l’incontro con tutti i più grandi maestri nipponici: da Shirai a Kanazawa, da Enoeda a Ochi. Ma è soprattutto l’incontro con il M° Masatoshi Nakayama, promotore dello Shotokan in tutto il mondo, in occasione di uno stage a Torino, a dargli grande orgoglio e gioia. Molto importante per per la crescita di Sandro fu Katsutaru Takahashi, chiamato alla Samurai a sostituire il M° Miura, e dal 1995 il M° Yoshiharu Osaka, erede ed allievo prediletto del M° Nakayama, che ne diviene il suo punto di riferimento tecnico per oltre 10 anni.
Nel 1997 il M° Tosco lascia la direzione tecnica della Samurai per dedicarsi, a partire dall’anno successivo, ad una nuova avventura: l’ A.S. Bushido Nichelino.
Anche a livello politico l’opera di Sandro è stata importante nella Fesika prima e nella Uisp poi.
Fino ad arrivare al 2001, anno in cui decide di iscriversi alla FESIK trovando il presidente Carlo Henke.
In 44 anni di Karate, Sandro ha saputo formare atleti capaci di affermarsi sia a livello regionale che nazionale oltre a circa 150 cinture nere, tante delle quali lo hanno seguito nelle sue avventure mentre altri hanno proseguito per la loro strada ottenendo brillanti risultati nel campo dell’insegnamento.
Questa è la più bella soddisfazione per Tosco che ha sempre considerato il Karate come mezzo educativo ed aggregante. “Una vita per il Karate”, come ha detto il Presidente Carlo Henke in occasione del conferimento del 5° dan a Gaeta nel 2003. Per un breve periodo è stato nominato della Federazione Commissario Regionale con il M° Destro.
Ultimo grande riconoscimento al M° Tosco Alessandro è stato il conferimento del 6° dan da parte del Presidente Henke nell’ottobre 2009 in occasione dello Stage Nazionale di Gaeta.
Lascerà sicuramente un vuoto nel panorama delle arti marziali in Piemonte ed in tutt'Italia.
Al figlio Mirko, ottimo atleta agonista ed insegnante tecnico, ed a tutta la famiglia Tosco vanno le nostre più sentite condoglianze.

Nella foto il M° Alessandro Tosco




Visualizza Foto

 

Torna alla Home Page.

 


Home Page Home Page